Facebook YouTube E-mail
Home Persone Hansjörg Auer
formats

Hansjörg Auer

Published on 22 giugno 2012 in Persone

hansjorg auerHansjörg Auer è un nome che dice ben più di qualcosa. Dice, ad esempio, “ehi, non è quello che nel 2007 ha salito in free solo la via attraverso il pesce, forse la più nota della parete sud della marmolada?”

Non solo. La lista delle sue imprese si allunga di una, molto più semplice, indolore e veloce, ma non per questo meno importante. Hansjörg Auer è diventato donatore di midollo osseo.

Mi stavo rilassando a casa dei miei. Stavo chiodando, pulendo e scalando alcune vie in una nuova falesia, nalla mia valle natale, qualche giorno prima di partire per il Black Canyon, in Colorado, dove avrei provato a liberare una via aperta in artificiale chiamata Hallucinogen Wall. Mentre preparavo le mie cose, mi è arrivata una mail di Pietro Dal Prà: diceva alla comunità dei climber quanto importante sia diventare donatori di midollo osseo.

Quando ho letto quelle righe, ho immediatamente sentito che si trattava di qualcosa che volevo fare. I miei pensieri sono volati per qualche momento al passato, e mi sono ricordato un fatto.

Molti anni fa un uomo del mio paese, padre di due bambini suppergiù della mia età, si ammalò di leucemia. Si cercò un donatore, ma sfortunatamente non fu possibile trovare la persona giusta  Per me fu un colpo: quella famiglia viveva accanto a casa nostra, ed io avevo giocato per anni con quei bambini. Fino a quel giorno, fino a quella notizia, fino a quando mia madre mi spiegò la fragile precarietà della situazione, ogni cosa era andata bene,

Sono passati quasi quindici anni, e quella famiglia è di nuovo felice. Hanno imparato a convivere con l’esito della malattia del padre ed hanno anche costruito una nuova casa. i due bambini hanno imparato a crescere ed iniziare la loro vita senza il padre, e lo scorso anno la sorella più grande ha avuto un bel bambino.

Nel nostro mondo possiamo fare un sacco di cose per aiutare i nostri fratelli uomini. Una di queste è andare all’ospedale, passarci un’ora e diventare donatori di midollo osseo.  Allora, perché no? Facciamolo!

www.hansjoerg-auer.at

 
 Share on Facebook Share on Twitter Share on Reddit Share on LinkedIn